Guida agli strumenti Moodle per insegnanti e formatori 

Facilità di implementazione / obiettivo di formazioneFacilità di implementazioneTrasmissione d'informazioniValutazioneComunicazione e interazioneCo-creazione di contenutiLivello tassonomico (Bloom)
Come ↓Semplice e veloce da configurare da soli?Uno strumento per fornire informazioni ai vostri studenti?Uno strumento per valutare l'apprendimento dei vostri studenti?Uno strumento di comunicazione e interazione tra i partecipanti?Uno strumento per collaborare e creare contenuti insieme?
  • Ricordare
  • Comprendere
  • Applicare
  • Analizzare
  • Valutare
  • Creare
Risorse – Informare
Etichetta
Inserire testo e risorse multimediali
Facile, permette di arricchire la pagina del corso.Sì, solo i formatori possono proporre un testo. Strumento a senso unico.Non direttamente. Da utilizzare per descrivere un compito o trasmettere informazioni.No. È uno strumento d'informazione. Nessuna possibilità d'interazione.Non direttamente. Da utilizzare per descrivere un compito o trasmettere informazioni.Nessuno. Questa non è un'attività di apprendimento.
File
Proporre un file
Facile, come un allegato di una e-mail. Il documento ha senso da solo?Sì, solo i formatori possono proporre i file. Strumento a senso unico.Forse. Per un compito. Recuperare i file in seguito a un compito o in un forum.No. È uno strumento d'informazione. Nessuna possibilità d'interazione.Forse. Per un compito. Recuperare i file in seguito a un compito o in un forum.Nessuno. Questa non è un'attività di apprendimento.
Cartella
Proporre più file in un'unica cartella
Facile, come gli allegati di una e-mail. I documenti hanno un senso da soli?Sì, solo i formatori possono proporre i file. Strumento a senso unico.Forse. Da utilizzare per fornire documenti utili per una valutazione.No. È uno strumento d'informazione. Nessuna possibilità d'interazione.Forse. Da utilizzare per fornire documenti utili per una valutazione.Nessuno. Questa non è un'attività di apprendimento.
Pagina
Inserire contenuti su una pagina web
Facile, come creare una pagina in un programma di videoscrittura.Un modo semplice per fornire informazioni ai partecipanti.Forse. A seconda del contenuto inserito. Esempio: pagina di testo da leggere seguìto da un quiz.Forse. A seconda del contenuto inserito. Esempio: pagina di testo da leggere seguìto da un quiz.Forse. A seconda del contenuto inserito. Esempio: testo per stimolare una riflessione comune.4 / 6
Ricordare, capire, applicare, analizzare.
Libro
Creare un testo di più pagine con capitoli e sottocapitoli
Facile, come più pagine in un programma di videoscrittura.Sì, ideale per comunicare informazioni in forma strutturata.Forse. A seconda del contenuto inserito. Esempio: contenuto da leggere seguìto da un quiz.Forse. A seconda del contenuto inserito. Esempio: contenuto da leggere seguìto da un quiz.Forse. A seconda del contenuto inserito. Esempio: testo per stimolare una riflessione comune.4 / 6
Ricordare, capire, applicare, analizzare.
URL
Inserire un link verso una pagina web
Facile, copia/incolla un indirizzo web che inizia con http o https.Un modo semplice per guidare i partecipanti verso l'informazione. Può fare riferimento ad un articolo.Non direttamente. Esempio: un link a blog o portfolio esterni tenuti dai partecipanti.Forse. Link a strumenti esterni come blog, wiki, calendari.Forse. Collegamenti a strumenti di collaborazione esterni come Etherpad.6 / 6
Possibilità di raggiungere tutti i livelli, a seconda del sito dove il link conduce.
Attività – Informare e valutare
Forum
Incoraggiare la discussione: dibattiti, relazioni, giochi di ruolo, analisi delle news, liste di idee, ecc.
Facile. Le impostazioni iniziali sono sufficienti. Bastano un nome e una descrizione.Condividere link o file. Se i messaggi sono numerosi rischi di perdita di informazioni.La versatilità del forum permette una valutazione.Sì, i partecipanti comunicano con l'insegnate e tra di loro, sia come classe intera che in gruppo.Sì, i partecipanti possono collaborare ed esplorare i temi, scrivere insieme.5 / 6
Capire, applicare, analizzare, valutare, creare.
Compito
Proporre un compito da svolgere, raccogliere i risultati e valutarli
Facile. Scegliere uno dei due tipi. Sono possibili compiti online e offline.No. Può tuttavia includere informazioni sul contesto del compito.Sì. Impostare la data di consegna e il punteggio massimo. Raccogliere i compiti e valutarli.No. Fornisce un'interazione limitata tra i partecipanti e l'insegnante.Sì. Permette di svolgere compiti di gruppo.6 / 6
Indirettamente. Dipende dallo scopo del compito assegnato.
Quiz
Valutare con domande e visualizzare le risposte corrette con feedback. Valutazione automatica
Delicato e dispendioso in termini di tempo. Impostare prima il quiz, poi aggiungere le domande. Utilizzare il deposito delle domande.No. Non è adeguato a fornire informazioni.Molti tipi diversi di domande. Può essere limitato nel tempo e sicuro. Può essere utilizzato anche per l'autovalutazione.No. Usare piuttosto i forum.No. Usare piuttosto i forum o i wiki.6 / 6
Permette di valutare i sei livelli, usando un po' di creatività.
Lezione
Trasmettere informazioni in modo flessibile, con domande di verifica
Piuttosto delicato. È necessaria un'analisi e una pianificazione preventiva, ma ne vale la pena.Ottimo per presentare informazioni sotto forma di visita guidata.Sì. Da utilizzare sotto forma di percorso, scenario, studio di caso, gioco di ruolo.No. Questa è un'attività individuale.No. Questa è un'attività individuale.6 / 6
Permette di valutare i sei livelli, usando un po' di creatività.
Chat
Discutere in tempo reale
Facile, come Messenger o iMessage.Da utilizzare per gli interlocutori esterni. Alta frequenza. Rischio di mancata interazione.La chat è versatile. Può essere utilizzata nella valutazione formativa.Sì. Dibattiti, sessioni di gruppo e sessioni di domande e risposte.Sì, i partecipanti possono collaborare, esplorare, discutere e scrivere insieme.6 / 6
Permette di valutare i sei livelli, in tempo reale.
Workshop
Raccogliere, valutare e far valutare il lavoro degli studenti dai loro compagni
Delicato e dispendioso in termini di tempo. Scegliere le regole per la valutazione e la consegna dell'elaborato.No. Meglio usare un altro strumento.Sì. Consente la valutazione tra pari, rafforzata dal formatore.No. Fornisce un'interazione limitata tra i partecipanti e l'insegnante.Sì. Da utilizzare per il lavoro di gruppo, con l'obiettivo di un risultato valutabile.6 / 6
Permette di valutare i sei livelli, usando un po' di creatività.
Attività – Condivisione dati
Database
Raccogliere, condividere e ricercare i materiali creati
Delicato. Richiede una progettazione preliminare dei modelli.Può essere utilizzato per presentare informazioni. È meglio utilizzarlo se i partecipanti contribuiscono.La versatilità del database consente di effettuare valutazioni. Progettare un'attività adeguata.Non è stato progettato per la discussione. I partecipanti possono commentare o valutare le schede.I partecipanti possono condividere i contenuti di una biblioteca comune.6 / 6
Permette di valutare i sei livelli, strutturando le conoscenze.
Glossario
Raccogliere risorse o acquisire informazioni
Facile. Le impostazioni iniziali sono sufficienti. Configurare il formato di visualizzazione per vedere il nome dell'autore.Per definizioni di lessico o presentare informazioni. È preferibile che i partecipanti stessi creino il glossario.La versatilità del glossario permette una valutazione. Progettare un'attività adeguata.Non è stato progettato per la discussione. I partecipanti possono commentare o valutare gli articoli.Sì. La classe raccoglie risorse condivise. L'autore può modificare i suoi articoli.5 / 6
Capire, applicare, analizzare, valutare, creare.
Wiki
Abilitare la creazione di pagine collaborative, come Wikipedia
Delicato. Definire le impostazioni individuali e di gruppo. A volte è difficile da padroneggiare.Sì. Permette che le modifiche siano effettuate dal formatore da solo o dai singoli partecipanti.La versatilità del wiki permette una valutazione. Progettare un'attività adeguata.Non adatto alle discussioni. Da utilizzare per la pianificazione, il brainstorming, la collaborazione, ecc.Sì. I partecipanti possono collaborare per esplorare, discutere e riflettere insieme sugli argomenti trattati.5 / 6
Capire, applicare, analizzare, valutare, creare.
Attività – Identificare le tendenze
Scelta
Permettere di votare, scegliere gli argomenti; ottenere una tendenza
Facile. Definire le opzioni ed eventualmente il limite dei partecipanti per ogni possibilità.No. La scelta non è un canale d'informazione.Per testare rapidamente la comprensione di un argomento attraverso una domanda.No. Utilizzare invece un forum o una chat room.No. Usare invece forum, glossari o wiki.5 / 6
Essendo creativi.
Feedback
Raccogliere i dati degli studenti su qualsiasi argomento
Facile, ma richiede tempo. Impostare l'attività, quindi aggiungere le domande.No. Il feedback non è un canale per proporre informazioni.Permette l'autovalutazione dell'apprendimento prima e dopo un'attività.No. Offre solo una comunicazione a senso unico tra i partecipanti e l'insegnante.No. Questa è un'attività individuale.6 / 6
Permette di valutare i sei livelli, usando un po' di creatività.
Sondaggio
Raccogliere feedback sul proprio insegnamento
Facile. Scegliere uno dei tre tipi per valutare gli approcci, gli inconvenienti, la situazione.No. La scelta non è un canale d'informazione.Indirettamente. Fornisce un feedback per migliorare il corso.No. Offre solo una comunicazione a senso unico tra i partecipanti e l'insegnante.No. Questa è un'attività individuale.2 / 6
Indirettamente. Aiuta i partecipanti ad analizzare e valutare il loro apprendimento.